logo Università di Padova

Comitato per il centenario
della Grande Guerra

logo Comitato per il centenario della Grande Guerra
2018-03-30

“Sparagnimi la Vuere…” Risparmiami la Guerra

Internati, sfollati, deportati, profughi nella Prima Guerra Mondiale

Sede centrale dell’ISIS Bonaldo Stringher, Viale monsignor Nogara, Udine

Picture description
In occasione del centenario di Caporetto e all’interno del progetto quinquennale del Laboratorio di Storia con tema la Grande Guerra, l’esposizione vuol fornire materiale didattico e di riflessione per gli studenti e per i docenti. “SPARAGNIMI LA VUERE … RISPARMIAMI LA GUERRA” è’ divisa in tre parti che si riconoscono per la disposizione dei pannelli fotografici e di testi e per le incursioni artistiche di Michele. La premessa sta nel pannello piccolo con le parole della profuganza che spiega i termini usati allora e i fenomeni collegati. Si inizia ricordando il genocidio degli armeni perpetrato dai turchi. La prima parte dell’esposizione è titolata “Andare o restare” che, con alcune frasi tratte da diari di friulane e friulani, mette in luce il dilemma che tantissimi ebbero di fronte all’invasione. La seconda parte, “ Le vie della fuga”, segue i percorsi dei civili che scappavano. Il pannello con i testi riproduce fotografie provenienti da tutta Europa, mescolate e non didascalizzate per evidenziare l’eguaglianza dei fuggitivi di tutti i paesi europei colpiti dalla guerra. L’ultima parte titola “Ospiti in terra ignota” e cerca di spiegare come vennero accolti i profughi e quali misure vennero prese per il loro sostentamento. Sono presenti sia alcuni luoghi italiani che diverse testimonianze raccolte grazie alla memoria storica di alcuni colleghi e attraverso ricerche in Biblioteche italiane (non a caso il pannello è titolato “Un puzzle da completare” perché sono frammenti di un quadro enorme e poco conosciuto oltre che studiato). Infine gli allievi delle classi quarte e quinte del settore Tecnico del Turismo saranno disponibili per condurre visite guidate a gruppi e scolaresche che ne faranno richiesta.

L’esposizione è aperta dal 23 ottobre 2017 al 30 marzo 2018 tutti i giorni (esclusa la domenica) dalle ore 9 alle ore 12 e dalle ore 14 alle ore 17 (pomeriggio escludo sabato) nell’atrio della sede centrale dell’ISIS Bonaldo Stringher in viale monsignor Nogara, Udine.